Congresso Mondiale di Omeopatia. Qualche informazione e curiosità sull’evento mondiale più censurato dai media!

Condividi questo articolo

Congresso Mondiale di Omeopatia. “La medicina del futuro, dal cuore antico”.

Il Congresso Mondiale della Lega Internazionale dei Medici Omeopati (LMHI) è un evento annuale di grande importanza, e quest’anno si svolgerà in Italia, una delle culle storiche dell’Omeopatia, a Sorrento dal 25 al 28 settembre 2019.

Si tratta di un evento cruciale sia per l’Italia, sia per il mondo delle Medicine Naturali: l’assemblea discuterà le ultime prove scientifiche sull’Omeopatia, e verranno confrontati dati, casi clinici, metodologie, esperienze. Da tutto il mondo, relatori e relatrici animeranno panel scientifici multidisciplinari: di medicina, ovviamente, e poi di fisica, chimica, farmacia, odontoiatria, agronomia, veterinaria, epistemologia, epigenetica…

Nonostante la rilevanza scientifica del Congresso che ha il supporto organizzativo dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) nessuna testata ha dato notizia del Congresso.

 L’Italia è paese ospite dopo 23 anni.
L’Italia è anche una culla dell’Omeopatia: uno dei primi paesi nei quali la dottrina omeopatica si è diffusa, è stata studiata in Università, è stata praticata in ospedali e ha guarito malati anche nel corso di violente epidemie.

La LMHI è la Liga Medicorum Homeopatica Internationalis: è la più antica associazione internazionale di omeopati e ha al suo interno medici di più di 80 nazioni!

Insieme alla LMHI, in Italia c’è la FIAMO: la Federazione Italiana delle Associazioni e dei Medici Omeopati, che praticano l’Omeopatia Unicista, ovvero la medicina classica insegnata da Samuel Hahnemann.

Ma cos’è esattamente l’Omeopatia? Te lo spieghiamo in questo approfondimento sulla nascita, il funzionamento e lo spirito dell’Omeopatia.

Al Congresso si parlerà di medicina, e non solo: il programma è diviso in aree tematiche e verrano discusse novità scientifiche negli ambiti della fisica, della chimica, dell’agronomia, della veterinaria, della filosofia.

 Il titolo di questa edizione 2019 del Congresso Mondiale è “La medicina del futuro, dal cuore antico”.

Alcune specializzazioni mediche incluse nel programma: oncologia, neonatologia, fisiologia, clinica, oncologia, medicina riproduttiva, odontoiatria.

Oltre alle relazioni scientifiche, il Congresso ospiterà un concerto dal vivo: i brani eseguiti saranno presi dalle opere di grandi compositori e musicisti che si curavano omeopaticamente!

Il Congresso offre anche delle visite guidate: da Sorrento a Roma, per un giro al Museo dell’Omeopatia di Piazza Navona.

Ecco alcuni dei paesi di provenienza di relatori e relatrici: Svizzera, Belgio, Austria, Argentina, Quebec, Messico, Gran Bretagna, Germania, India (la delegazione indiana è molto numerosa!)

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *